Amici della Luce

L'assistenza alle famiglie e alle persone bisognoseI PROGETTI DI ASSISTENZA.

 

Amici della luce – I nostri progetti di assistenza

Per iniziare una semplice storia che spieghi lo spirito dell'Associazione nel portare avanti i progetti di assistenza: "Come tutti i giorni il nostro protagonista, che chiamiamo ‘Mario’, uscì di casa per andare al lavoro.Era una fredda giornata invernale. Lungo il marciapiede Mario incontrò una bambina vestita con una magliettina leggera e un pantaloncino corto e liso.La bambina tremava ed aveva fame.Mario non riusciva a guardarla, tanto la tristezza di quella miseria gli riempiva il cuore; tristezza che poi si trasformò in rabbia verso i potenti, verso coloro che governano e che rendono possibili simili disperazioni. Il passaggio a trasferire verso Dio questa rabbia e di accusarlo perché permetteva questo fu breve. Mario pretendeva spiegazioni dal Signore per questa ed altre situazioni e scaricava così la sua rabbia verso un Dio Padre che sembrava non sentire. Il pensiero della bambina non lo abbandonò mai ma il passare dei giorni e la quotidianità avevano ridimensionato la sua rabbia ed ecco, una notte, il Signore gli rispose:

'Mario, non è vero che Io non ho fatto nulla per evitare tutto questo … Io ho fatto Te!' "

La missione degli Amici della Luce è proprio questa: rispondere al lavoro iniziato dal Signore riconoscendo che ognuno di noi è parte del Suo progetto di salvezza; tutti siamo chiamati ad arare la Sua Vigna. Un povero che troviamo lungo la nostra strada è lì perché dobbiamo aiutare il Signore a risollevarlo, a dargli la sua dignità di Figlio di Dio e questo perché poi lui a sua volta faccia lo stesso … la goccia nel mare … genera onde.

Le nostre iniziative

  • stiamo effetuando delle raccolte di cibo (generi non deperibili) che distribuiamo ad alcune famiglie che ci sono state segnalate: a tali famiglie forniamo supporto per aiutarle a superare la situazione difficile in cui si sono venute a trovare e le indirizziamo, quando necessario, verso altre organizzazioni in possesso di esperienze e capacità specifiche per intervenire su certe tematiche (es. Caritas);
  • partecipiamo all'iniziativa del Comune di Monterotondo, insieme ad altre associazioni operanti sul territorio, per riuscire ad attivare la Banca del Tempo in modo da fortificare, nella comunità, lo spirito di solidarietà e consentire a tutti di potersi rendere utili;
  • stiamo collaborando con la Parrocchia "Gesù operaio" di Monterorondo per l'organizzazione di incontri/seminari orientati a fornire la giusta conoscenza a tutti, ma soprattutto ai giovani, perché possano essere correttamente ed esaurientemente informati su aspetti di rilevante valenza sociale: i canali di informazione sono tanti e, in alcuni casi, mancano della necessaria imparzialità e obiettività mettendo in evidenza solo aspetti funzionali alla promozione di certi interessi;
  • effettuiamo attività di volontariato presso altre associazioni e organizzazioni (La Mangiatoia di Gesù Bambino; Taddeide e la sua Missione in Messico);
  • contribuiamo per la costruzione di una casa famiglia a D’Onori (Cagliari) a supporto dell’iniziativa propomossa dall'Associazione "Mangiatoia di Gesù Bambino".

I nostri progetti a lungo termine

Il Primo progetto degli Amici della Luce è quello di arrivare a fornire la disponibilità di un locale da usare come magazzino per le raccolte di cibo, di abiti, di giocattoli, di seggioloni, carrozzine a favore di associazioni e/o per ospitare temporaneamente famiglie o singoli individui che si sono trovati senza più dimora. Viviamo l’esperienza di alcune organizzazioni che non riescono più a rispondere alle esigenze e ai bisogni del territorio perché non più in grado di raccogliere le risorse necessarie, oppure alla presenza di diverse associazioni che operano sullo stesso territorio per il raggiungimento di missioni simili.

Queste semplici considerazioni hanno portato a pensare al Grande Progetto … forse sarebbe più corretto dire il grande sogno: ovvero la costituzione di una struttura nazionale che in maniera centralizzata coordini e supporti le aree locali per attività del tipo riconducibile al Primo progetto sopra descritto, con locali atti ad ospitare temporaneamente situazioni disperate.

Menu "Iniziative"